Quando il cibo diventa ossessione

Negli ultimi anni sempre più adolescenti manifestano un’eccessiva preoccupazione per il proprio peso e una percezione alterata del proprio corpo, tanto da compromettere lo stato di salute attraverso restrizioni alimentari, digiuno, eccessivo consumo di cibo, vomito o la pratica intensa di attività fisica per controllare il peso; comportamenti da non sottovalutare che possono indicare la presenza di un disturbo dell’alimentazione. Abbiamo parlato di questo delicato argomento con Linda che, all’ età di undici anni ha iniziato a ridurre porzioni di cibo fino ad arrivare al ricovero in una struttura per disturbi del comportamento alimentare. Quali sono i primi sintomi che si sono??manifestati? «I primi sintomi??sono stati la perdita dei capelli, il cuore ha cominciato a battere??lentamente, la??pressione??sanguignaè diminuita e??avevo continuamente freddo». Come te ne sei accorta? «L’anoressia non è un disturbo che ti colpisce da un giorno all’altro, è un disturbo mentale che si manifesta sul corpo??con la ‘non voglia di mangiare’ o almeno l’imposizione di questa regola. È una sofferenza non solo fisica, ma soprattutto??mentale, lo stato emotivo è costantemente ??negativo.Si??diventascontrosi, violenti e insoddisfatti. Ti chiudi in??te??stessa». In questi anni hai avuto amici che ti sono stati vicini? «Stare vicino a me in quel periodo non era facile. Gli amici del mare mi sono stati vicini e lo sono tuttora». Cosa consigli alle persone che hanno questo disturbo? «Consiglio di parlarne con persone esperte e anche con chi ne ha già sofferto per capire che si può guarire». Questa battaglia oggi è vinta? «Ancora??nonè vinta e sicuramente ??lascerà??unsegno dentro di me per tutta la??vita,??sarà vinta quando arriverò??apranzo e??nonmi preoccuperò di quello che c’è da mangiare». Hai seguito un’alimentazione ??particolareche??tiha aiutata ad avviare il??percorsoverso la guarigione? «Sì, le scelte erano due: gli integratori e poco cibo o l’alimentazione attraverso il sondino. Io il sondino non lo volevo, quindi iniziai con tanti integratori e poco cibo». Davanti ad uno specchio, Linda cosa vede oggi? «Linda tuttora dallo specchio sta lontana, è ancora qualcosa di troppo grande, evita di soffermarsi sulle sue circonferenze, ma non sempre ci riesce». L’anoressia è più un bisogno di scomparire o di??dimagrire? «L’anoressia è voglia di scomparire, dimagrire è solo un mezzo per raggiungere??quell’obiett-i vo».

Classe 3C

Tutor: Iolanda Vezio

PER APRIRE LA PAGINA CLICCA QUI