“Sapere e sapori”, la Francia nel carrello

Prevenzione e spesa sana. Ricercatori e nutrizionisti entrano nei supermercati per suggerire gli alimenti ideali per comporre colazioni, spuntini e pasti salutari e dare consigli sull’alimentazione quotidiana. In Italia la buona tavola è un valore importante, così come per i nostri cugini francesi, per questo motivo abbiamo iniziato la nostra ricerca all’interno della grande distribuzione. Il supermercato Conad ha aperto anche alla vendita di alimenti di qualità legati a diverse culture, quindi cucina etnica, ma anche sapori di altre regioni europee come la Francia, che abbinano “ sapori ai saperi” di una cucina conosciuta in tutto il mondo. Per comprendere a pieno questa cultura, che passa proprio attraverso la cucina, siamo stati aiutati dagli studenti dell’ istituto alberghiero Marconi e dalla professoressa Iacometti, che da anni condividono l’esperienza della cucina italiana e quella francese grazie al gemellaggio con l’istituto di Grenoble. In Francia infatti sono praticati differenti stili di cucina ed esistono moltissime tradizioni regionali, tanto che è difficile parlare di cucina francese come unificata. Esistono numerosi piatti regionali che si sono sviluppati al punto di essere (ri)conosciuti a livello nazionale. Molti piatti, in origine regionali, si sono imposti a livello nazionale con qualche variazione da regione a regione. I prodotti agricoli come il formaggio, il vino, la carne, etc., occupano un posto d’eccezione nella cucina francese, con numerosi prodotti regionali, che portano ad un alto livello l’agricoltura biologica o una protezione di denominazione l’origine controllata. A fine 2006 un gruppo di buongustai e di chef, come Bocuse, Ducasse, Troisgros, Marc Veyrat e Guérard, lottarono per far entrare la cucina francese nel patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Il presidente Sarkozy appoggiò questa domanda il 23 febbraio 2008 e “Il pasto gastronomico dei francesi“ è stato aggiunto alla lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità il 16 novembre 2010. Conad perciò oggi, oltre ai prodotti di qualità, propone ai suoi clienti la rivista “Chef Bene Insieme” distribuita gratuitamente, nella quale sono presenti ricette da tutto il mondo e quindi anche dalla cucina francese.

Classe 2D

Tutor: Maria Vittoria Nardini

PER APRIRE LA PAGINA CLICCA QUI