Il legno, quando la natura è preziosa

Il legno è stato fondamentale per lo sviluppo della nostra civiltà e dall’antichità è stato usato per accendere il fuoco, per costruire le prime case, sottoforma di carro come mezzo per trasportare merci ma anche nell’arte ha avuto il suo ruolo fondamentale perché tante pitture e tante sculture sono state fatte sul legno, e ancora, non dimentichiamoci, che il legno ci fornisce la carta su cui scriviamo tutti i giorni. Ma addentriamoci nelle sue caratteristiche. Le principali parti del legno che andiamo ad utilizzare dopo l’abbattimento di un albero sono la corteccia e il tronco. Nei boschi, che possono essere coetanei (artificiali, che hanno la stessa “età”) o disetanei (naturali, che non hanno la stessa “età”), si possono trovare alberi sempreverdi (abete e pino) e alberi caducifoglie (betulla, quercia) per aumentare la crescita naturale degli alberi si usano le matricine che lasciano cadere semi a terra. Dopo aver abbattuto l’albero, con una sega a motore, si trasporta con l’esbosco fino alla segheria. Altri modi per portare l’albero è via fiume, cioè la fluitazione o tramite delle teleferiche, se si abbattono alberi in montagna. In segheria viene effettuata l’essiccazione artificiale, con dell’aria calda e secca oppure quella naturale che dura diversi anni. Si può dividere, inoltre, la legna dal legname. La legna usata come combustibile e il legname usato nell’edilizia e nell’artigianato. Nell’artigianato e nell’edilizia si usano principalmente le travi e le tavole. Le tavole sono di sezione rettangolare molto fini, usate per affissi, e le travi sono di sezione quadrata, usate per i tetti. Il lamellare è formato da tanti pezzi di legno di misura diversa incrociati. E’ molto resistente perché le fibre di lamellare si sommano. Altri derivanti del legno sono i pannelli di sfogliati, appunto il tronco che viene “sfogliato”. I pannelli sono molto molto fini. Il compensato, invece, è formato da fibre di sfogliati sempre dispari, per una questione di estetica. Infine, i pannelli di trucioli e fibre sono dei pannelli derivanti dalla piallatura e dalla segatura e incollati insieme. La qualità del prodotto è molto ridotta. Il legno tuttora è un materiale molto importante per l’uomo, soprattutto per l’uso che se ne può fare. Essendo resistente sismicamente può essere usato molto nella costruzione di abitazioni, ha inoltre un’efficienza termica e trattiene bene il calore, infine viene usato tantissimo nel settore dell’arredamento anche perché ha una lunga durata. Non dimentichiamoci però che il legno deriva dagli alberi e spesso se ne può fare uno spreco abbattendo troppi boschi e foreste, quindi utilizzare il legno va bene ma in maniera sostenibile e rispettando sempre l’ambiente.

Classe 2A

PER APRIRE LA PAGINA CLICCA QUI