La bellezza è negli occhi di chi guarda

Con una veloce indagine nella scuola abbiamo chiesto ai nostri compagni di scrivere una definizione della bellezza: ci hanno risposto che «la bellezza è una cosa che ha chiunque», o che «cambia da persona a persona », oppure che «è indescrivibile! »…In realtà quasi sempre riferiamo bellezza all’aspetto delle persone e in particolare al look: chi tra gli adolescenti non desidera un abbigliamento firmato e costoso, oppure cominciare a truccarsi (le ragazze) per essere più appariscenti e nascondere i propri difetti? Sulla bellezza sono molto diffusi degli stereotipi, tanto che potremmo descrivere le caratteristiche di un moderno principe azzurro: un fisico ben scolpito dall’attività sportiva, un lungo ciuffo biondo sugli occhi, i jeans con i ’risvoltini’ che scoprono le caviglie, la maglia griffata a mezza manica, un largo giacchino di jeans rigorosamente Levis, il telefono che sporge nella tasca davanti e l’immancabile casco del motorino in mano! Per una principessa invece è d’obbligo essere alta e magra, meglio se bionda e sicuramente indossare jeans attillati e maglietta. Questi modelli sono tanto diffusi che si dà molto peso a come si presenta una persona ancor prima di conoscerla e addirittura chi non ha queste caratteristiche viene preso di mira oppure escluso. Se sei in sovrappeso, ti prendono in giro facendoti sentire sbagliato, ma anche se sei troppo magro hanno qualcosa da ridire. Magari non sanno che dietro al fisico c’è qualcosa di più complicato. A scuola purtroppo avvengono atti di bullismo come l’esclusione di chi per qualsiasi motivo appare “diverso” dagli altri e attraverso i social, con le immagini e le parole, si compiono veri e propri atti di violenza psicologica: forse ancor più crudeli che di persona. Infatti la massiccia diffusione dei social tra gli adulti e i ragazzi ha reso più importante la bellezza estetica rispetto a quella interiore: i personaggi di successo nel mondo della moda, della musica e dello sport, tutti belli, sorridenti e ricchissimi, diventano modelli da imitare, anche nel modo di vestire, senza capire che spesso non sono il successo e la popolarità che rendono felici… Cosa dire infatti di simpatia, gentilezza, coraggio e bontà d’animo? Sono davvero meno importanti di un bel fisico o di un look alla moda? Carattere e personalità sono due aspetti fondamentali nei rapporti fra le persone e nessuno dovrebbe limitarsi all’aspetto per giudicare. Al contrario è importante imparare a conoscere gli altri guardando nel loro essere profondo, avvicinandosi a parlare e a fare esperienze insieme. Come l’amore, la bellezza è una cosa semplice e ognuno a suo modo la possiede poiché …sta negli occhi di chi guarda!

PER APRIRE LA PAGINA CLICCA QUI