Quando il rock è contro il degrado

L’inquinamento è uno dei temi che ci riguarda maggiormente, perché l’uomo sta rovinando il nostro pianeta e noi giovani dobbiamo mettere in campo tutte le nostre risorse per impedire che la Terra muoia. Ad Orbetello qualche anno fa la maggior parte dei pesci della Laguna morì a causa dell’anossia, causata da un eccessiva produzione di alghe. Sempre parlando della Laguna, i pescatori continuamente si lamentano per la scarsità di pesci e l’elevato inquinamento e il sito del Monte Argentario nel 2020 è stato inserito nella lista dei siti più inquinati d’Italia. La scuola media «Don Lorenzo Milani di Orbetello», la nostra scuola, per sensibilizzarci a questo tema, con la collaborazione della professoressa di Arte, sta facendo realizzare a tutti gli alunni delle maschere aventi per soggetto l’inquinamento; queste verranno poi esposte in una mostra allestita in collaborazione con l’associazione Carnevaletto da 3 soldi, che si occupa dell’organizzazione del Carnevale di Orbetello, che, quest’anno, vede sfilare carri allegorici aventi per tema il degrado ambientale della laguna di Orbetello e della sua meravigliosa fauna. Un esempio di elevato inquinamento è quello del tombolo della Feniglia, pieno di rifiuti e scarti, che hanno contaminato i paesaggi circostanti. Il cantante Piero Pelù, dopo aver fatto una passeggiata a Orbetello e in Feniglia, ha lanciato un appello su facebook per il ripristino della spiaggia devastata dal maltempo; così dice il famoso roker: «Disastro ambientale in una delle spiagge più belle della Toscana, dopo il tornado che ha raso al suolo centinaia di pini, oggi la riserva naturale della Feniglia si presente così». Questo è il commento al post che documenta lo stato della Feniglia e continua: «Una quantità indescrivibile macro e micro plastiche come filtri di sigarette, cotton fioc, cialde di caffè, bottiglie di plastica, rasoi ed altri rifiuti ». Con queste parole si rivolge ai Comuni di Orbetello, Porto Santo Stefano e Capalbio e a molti altri enti di quelle zone per affrontare con sollecitudine, determinazione e competenza il problema dell’inquinamento. Lui si mette a disposizione ma dichiara di aver bisogno di molti uomini. Il 17 dicembre il Comune di Orbetello con Legaambiente, Wwf e Sei Toscana ha dato avvio alla fase organizzativa della pulizia straordinaria della Feniglia. La raccolta, che si è tenuta in data 4 gennaio 2020, è stata effettuata per la pulizia di frazioni di plastica, vetro e indifferenziato. Faremo tutto il possibile per evitare che la nostra terra si deteriori per colpa del genere umano, noi giovani siamo pronti e voi? Siamo pronti a batterci per il nostro bellissimo e caro pianeta … siamo pronti ad aiutare Piero Pelù! Classe 3 B

PER APRIRE LA PAGINA CLICCA QUI