Campionato di Giornalismo la Nazione

Quelle parole di tendenza

«MA QUANTO sono british!», «Stai zitto, stupido bufu!», «Eskère a tutti!». Noi ci intendiamo così e il fatto che gli adulti non ci capiscano ci piace. Ci hanno detto che, in effetti, non facciamo nulla di nuovo. O meglio, le parole sono nuove, ma il fatto che i giovani inventino termini o cambino il significato…

Studenti scrivono al sindaco

GIOVEDÌ 15 marzo gli alunni di sei classi della scuola Salvemini – La Pira si sono riuniti in sala Banti a Montemurlo per il progetto “I giovani sentinelle della legalità’ promosso dalla Fondazione Antonino Caponnetto. Il progetto è strutturato in due fasi e una Conferenza finale, che si terrà a Prato il 4 maggio. Durante…

L’ambiente si difende così

L’AREA pianeggiante che si estende fra il torrente Ombrone e il Montalbano, nonostante fosse soggetta a continue alluvioni e impaludamenti, è stata abitata fin dai tempi più remoti. Gli Etruschi la utilizzavano come via di passaggio, mentre i Liguri si erano stanziati sulle colline circostanti. I Romani, grazie al sistema della centuriazione, iniziarono la prima…

Musica, l’amica silenziosa

LA MUSICA è semplice svago? Non proprio. Per i giovani è tutto e accompagna molti momenti della giornata. La mattina, cuffiette dell’mp3 nelle orecchie e via di corsa a scuola mentre la nostra musica preferita ci mette di buon umore e ci dà la carica per affrontare le ore scolastiche. Non c’è più un momento…

Social network, pro e contro

ABBIAMO chiesto ai nostri compagni di indicare secondo loro quali sono le forme di dipendenza più diffuse nel mondo giovanile. Il risultato è stato sorprendente: tra tabagismo (14,5%), tossicodipendenza (6.6%) ed alcool (1,3%) «stravince » la dipendenza da social e videogiochi (67,1%). È questo un pericolo riconosciuto anche da genitori ed insegnanti, che denunciano la…

In cucina tra avanzi e idee

STORIA della cucina pratese …dove gli avanzi diventano succulente pietanze da leccarsi i baffi. Il modo più immediato per conoscere una città è sicuramente tramite la sua cucina: gli ingredienti e la loro combinazione riescono a raccontare della cultura locale più di un milione di libri. Così la storia della nostra Prato è ben rappresentata…

Ricreazione a colpi di calorie

SCHIACCIATE all’olio (semplici e ripiene), panini col prosciutto o col salame, patatine, Ringo, mini pretzel, biscotti come Pan di Stelle o Pangoccioli: gli intervalli della nostra classe sono ‘alimentati’ così, con tanti prodotti nei quali domina il gusto ma anche carboidrati (molti quelli semplici, di immediato assorbimento) e grassi. Il tutto ‘innaffiato’ dai litri di…

Scopriamo la nostra bontà

TUTTE le città italiane hanno le loro eccellenze artistiche e questo vale naturalmente anche in campo alimentare. La nostra città fra le proprie eccellenze ha il biscotto di Prato alle mandorle. L’inventore del biscotto di Prato è Antonio Mattei, che nel 1858 aprì in via Ricasoli il biscottificio omonimo. Abbiamo incontrato Letizia Pandolfini, una dei…

Sconosciuta adolescenza

L’ADOLESCENZA è, secondo quanto riportato dal dizionario Treccani, « il periodo di transizione tra l’infanzia e l’inizio della vita adulta. Durante questa fase dello sviluppo umano, avvengono importanti cambiamenti che riguardano sia la sfera fisica, quella fisiologica e quella psicologica e che portano l’individuo ad acquisire particolari caratteristiche». PERTANTO l’adolescenza, che va all’incirca dagli undici…

L’evoluzione dei videogiochi

IL VIDEOGIOCO è sempre stato, dalla sua apparizione in poi, un forte polo d’attrazione per tutti gli adolescenti e non solo. In un tempo dove ormai lo smartphone la fa da padrone, i videogiochi si sono evoluti e adeguati; infatti alcuni sono nati per poter essere gestiti dal cellulare o dal tablet, mentre altri sono…