Campionato di Giornalismo la Nazione

Intrappolati in uno schermo

«L’AVETE MESSO da solo davanti a uno schermo, e adesso vi domandate se sia normale se il solo mondo che apprezzo è un mondo virtuale… E’ un mondo nato dall’arte, per questo artificiale, in fondo è un mondo virtuoso forse per questo virtuale…» Così stamani la professoressa è entrata in aula, canticchiando alcuni versi della…

Laura, una chef in cattedra

ABBIAMO FATTO il tifo per lei in televisione, ammirandola nelle prove di abilità del «Ristorante degli chef» su Rai Due. E Laura Franchini ci è piaciuta subito per la bravura e la simpatia. Per quel sorriso sincero che abbiamo ritrovato anche ospitandola in classe per un’intervista e dandole del «tu». La prima domanda non può…

Fast-food, rischio nel piatto

LA DIFFUSIONE dei fast-food non è positiva, perché oltre a proporre alimenti grassi e che fanno male alla salute, va contro la tradizione di ogni paese; le persone sviluppano una sorta di dipendenza da questo tipo di alimentazione e dimenticano i sapori di una dieta sana, fresca e sostanziosa. Questo cibo industriale è uguale in…

Scavi: alla luce nuovi tesori

NOTIZIA straordinaria: scavi archeologici in pieno centro a Camucia! La novità è rimbalzata di bocca in bocca incuriosendo i cittadini, ma soprattutto noi ragazzi che non ci siamo fatti sfuggire l’occasione di fare luce sulla questione. La zona interessata è l’ex- Maialina, un’area dal nome un pò bizzarro che trova le sue origini dalla più…

Nuovi mondi oltre la lettura

VI SIETE MAI chiesti perché leggiamo ad alta voce? Lo facciamo per comunicare con altre persone e far scoprire loro nuovi mondi. Quando leggiamo, la cosa più bella è immedesimarsi nel protagonista: ecco cosa ci ha detto Luciana Pastorelli, presidentessa dell’Associazione LaAv (leggere ad alta voce) che abbiamo avuto il piacere di incontrare alla nostra…

Giovani lettori in fuga

DA GENNAIO, due volte a settimana, ci dedichiamo alla lettura del quotidiano. Per noi sfogliare un giornale non è una novità, visto che nel nostro Istituto ne pubblichiamo uno, ma abbiamo voluto scoprire qualcosa in più su questo mezzo di comunicazione. La notizia che ci ha colpito è che, da vent’ anni circa, le vendite…

Ricordando Vallucciole

Di queste case non è rimasto che qualche brandello di muro…ma è il mio cuore il paese più straziato. NELLE PAROLE di Ungaretti, la visione di paesi distrutti dalla guerra. Per noi oggi il paese straziato è Vallucciole, una manciata di case arroccate sulle alture del Casentino. I brandelli di muro sono brandelli di famiglie,…

Falchi divi al teatro dell’aria

LA TOSCANA esprime il suo patrimonio storico e culturale tramite molte attività che nel passato ne hanno caratterizzato il contesto. In una cornice storica fatta di torri, piazze castelli e paesaggi incantati, da anni si può assistere nel cielo casentinese ad uno spettacolo unico : «il teatro nell’aria»… Noi lo abbiamo chiamato così perché la…

Circomusicando la scuola

QUEST’ANNO la nostra scuola, l’istituto comprensivo «Venturino Venturi», a fine anno parteciperà ad un concerto al Borro di Tonino, una zona vicina al nostro fiume Ciuffenna. Fino a qui non sembra niente di eccezionale, in realtà la grande novità è che noi tutti suoneremo accompagnati dalla banda del nostro paese e dagli artisti circensi della…

La storia dell’uomo Ferrari

PARLARE DEL «Cavallino Rampante» vuol dire raccontare la storia del suo fondatore Enzo Anselmo Ferrari. Nnacque a Modena presumibilmente il 18 febbraio 1898 ed iniziò la sua carriera prima come pilota automobilistico, poi come ingegnere ed infine come imprenditore di fama internazionale fondando nel 1947 a Maranello l’omonima casa automobilistica. Il «Cavallino Rampante» (cavallo nero…