Per non dimenticare Vik

9 NOVEMBRE. «Mi chiamano associazioni, biblioteche, comuni per parlare di Vik, è un segno che Vittorio è ancora presente,che molta gente ancora gli vuole bene ». A parlare è Egidia Beretta, madre di Vittorio Arrigoni. Grazie a lei, da sei anni, la figura e le parole di suo figlio hanno continuato a diffondersi. «Vittorio non…