Campionato di Giornalismo la Nazione

Si selfie chi può!

CHI HA INVENTATO la TV? la radio? il computer o internet? Non abbiamo una risposta per ognuna di queste domande, eppure queste invenzioni sono pietre miliari che hanno cambiato l’evoluzione sociale e culturale del mondo. Se invece ci chiedono: «Chi ha inventato lo smartphone? » la risposta è immediata: «Steve Jobs, fondatore della Apple!» Il cellulare è ormai un’estensione del nostro corpo, dentro questa piccola scatola è racchiuso tutto il nostro mondo e senza ci sentiamo nudi! Si chiama nomofobia la patologia che si manifesta con ansia e stress, attacchi di panico nei casi estremi, quando scatta la paura di non essere raggiungibili, senza credito o con la batteria in rosso. Ne siamo così ossessionati da non vedere nulla attorno a noi, camminiamo con la testa bassa, rischiando di essere investiti o di sbattere contro un palo. Se inizialmente il cellulare veniva utilizzato solo per le comunicazioni, vocali o per messaggio (sms o email), con l’avvento delle app adesso è possibile inviare video, immagini, messaggi scritti e audio e se siamo a corto di parole, ci sono le emoticon. Utilizziamo il cellulare per ascoltare la musica, per fare video e foto, selfie compresi, che non vediamo l’ora di condividere sui social network. Fedez in una sua canzone dice tutto questo sbattimento per far foto al tramonto che poi sullo schermo piatto non vedi quanto è profondo…e poi ancora…ogni momento è più importante condividerlo che viverlo…non ha torto, noi nativi digitali non riusciamo a goderci un paesaggio ma non ci importa, quando ci viene proposta una gita, la prima domanda che facciamo ai professori è se è possibile usare il cellulare per scattare foto ma in realtà non è solo per quello…. senza il cellulare non ci si sente connessi con il mondo! I nostri genitori raccontano che quando andavano loro in gita, erano contenti perché perdevano un giorno di scuola e sul pullman si intonavano canzoni tutti insieme; adesso invece siamo immersi dentro queste scatolette a giocare o ad ascoltare la musica con gli auricolari. Negli ultimi anni si sta diffondendo la mania delle cover, accessorio indispensabile per la sicurezza del cellulare, che può essere personalizzato con stampe di immagini o di foto personali; può anche essere dotato di optional come la chiusura magnetica. Lo smartphone va utilizzato in modo adeguato perché se da una parte riduce la distanza con chi è lontano da noi, dall’altra ci allontana da chi è vicino! Spesso si utilizza perché ci si sente soli o esclusi e ci immergiamo nel mondo virtuale di giochi o di chat dove si rischia di essere adescati da gente poco raccomandabile, stalker o peggio pedofili.

Classi 1M, 2M, 3M

PER VISUALIZZARE LA PAGINA CLICCA QUI