Campionato di Giornalismo la Nazione

Un giorno da reporter

DA MOLTI ANNI la nostra scuola partecipa al Campionato di giornalismo organizzato da «La Nazione». Iniziativa che ci permette di affrontare tanti temi e problemi anche per mezzo di interviste fatte a persone interessanti e significative per la nostra crescita e per lo svolgimento dell’attività didattica. Indossiamo, quindi, le vesti di «giornalisti in erba» e scegliamo di occuparci di un tema a noi caro: il giornalismo fatto sui banchi di scuola. NOSTRO INTERVISTATO, il professor Fabrizio Ciocchetti, docente di Lettere alla scuola secondaria di Montone e giornalista, che ci racconta la sua passione per il giornalismo, nata ai tempi del liceo. «Ho compreso che insegnare Italiano attraverso la formula dell’articolo – spiega il dicente – risultava più semplice per i miei alunni, così dieci anni fa, ho dato il via alla pubblicazione di un giornalino scolastico ‘La Guardiola’ ». Da qui Ciocchetti chiarisce poi quali sono le caratteristiche principali di un buon giornalino scolastico. «PUNTO DI PARTENZA, i temi da trattare che spaziano dalla cronaca cittadina allo sport, passando per la cultura, la satira e l’umorismo che tanto piace. Segue l’importanza delle immagini che sono funzionali a generare maggior interesse nel lettore. Poi – aggiuge il professor Ciocchetti – si passa alla ripartizione dei compiti tra i giovani redattori, chiamati al rispetto del compito assegnato all’interno della redazione e alla regola fondamentale di ogni buon giornalista: verificare la veridicità delle notizie, confrontarle con le testimonianze raccolte e rimanere obiettivi e imparziali. Quanto alla diffusione del giornalino, questa può avvenire manualmente oppure in forma digitale, in quanto scaricabile online sul sito della scuola o su quello delle testate più diffuse, e poi ci sono le edizioni speciali pubblicate durante eventi e occasioni importanti, come la Festa del Bosco a Montone ». IL PROFESSOR Ciocchetti, che racconta di tenere più al suo patentino da giornalista che alla laurea, ci consiglia di svolgere un lavoro da amare, che come per lui è la passione per il giornalismo. Il suo entusiasmo è così contagioso che, in futuro, anche noi potremmo pensare di istituire un giornalino ufficiale del nostro plesso da divulgare in città.

Classi 1P, 2P, 3P

PER VISUALIZZARE LA PAGINA CLICCA QUI