Campionato di Giornalismo la Nazione

Basta violenze sulle donne

LA VIOLENZA nei confronti delle donne, è un fenomeno che si sta accentuando sempre più. Le notizie di cronaca più frequenti sui giornali e in televisione infatti riguardano proprio questi avvenimenti che, anche se sconvolgono tantissime famiglie, sembrano non placarsi. Dalla consultazione di alcune fonti (ad esempio Actionaid), abbiamo constatato che su una stima effettuata a livello mondiale, risulterebbe che circa il 35% delle donne avrebbe subito durante la propria vita diverse violenze da parte del partner. LE STIME infatti indicano che quasi quattro decimi dei casi di omicidio sarebbero per colpa del compagno. Tuttavia analizzare i dati non basta: è necessario andare più a fondo, sensibilizzare le coscienze fin dalla tenera età al fine di poter prevenire e indirizzare gli atteggiamenti e i comportamenti nella giusta direzione ovvero in quella del rispetto. A tal proposito la nostra scuola ha deciso di organizzare un incontro con l’associazione ‘Elefante Invisibile’ per poter far riflettere i ragazzi discutendo sull’argomento. Tra le varie constatazioni è emerso ad esempio il fatto che spesso uomini e donne sono influenzati da stereotipi. Abbiamo approfondito il significato di stereotipo e in seguito ci siamo concentrati su di essi. Noi viviamo con questi preconcetti, ma la maggior parte delle volte non ce ne rendiamo nemmeno conto; un esempio banale, è quasi naturale pensare che un maschio che non debba aver paura o non debba essere triste e dimostrare debolezze e viceversa ci sia aspetta che una femmina debba essere più delicata e sensibile. Ma soprattutto il fatto che ci ha dato modo di riflettere maggiormente è che in fondo gli uomini e le donne non sono diversi dal punto di vista delle competenze. Ci sono stati fatti degli esempi di donne che hanno raggiunto risultati molto importanti; ad esempio Samantha Cristoforetti, famosissima per le sue imprese nello spazio, o Mileva Maric, una delle prime donne a frequentare un’università, oltretutto facoltà di fisica! É NECESSARIO inoltre che le presenti e future generazioni imparino a considerare i giusti comportamenti da tenere anche in una futura relazione: non ci possono essere costrizioni, né tanto meno atteggiamenti di dominanza nei confronti di un partner; accettare e rispettare le peculiarità di un individuo significa mantenerne integra la sua personalità e questo deve essere la vera base di un rapporto sano e paritario. Per quanto, infatti, avvicinati da un sentimento amoroso, due persone rimarranno sempre enti distinti, con pensieri , emozioni, credenze e sensibilità assolutamente unici.

Classe 2B - Tutor: Aurora Finocchiaro

PER VISUALIZZARE LA PAGINA CLICCA QUI