Campionato di Giornalismo la Nazione

L’ascesa di “Toscotec”

LA VISITA alla Toscotec ci ha consentito di conoscere le origini e la storia della realtà produttiva cartaria nella provincia di Lucca. Come ci hanno spiegato Roberta Vita e Simone Serra, i due dipendenti che ci hanno accolto ed accompagnato nel nostro percorso, l’azienda è stata fondata nel 1948 da Sergio Toschi; inizialmente si chiamava “Officine Meccaniche Toschi” dal nome del suo fondatore. All’inizio l’azienda forniva assistenza e servizi per l’industria cartaria lucchese; con l’ingresso in società di Giovan Battista Mennucci, alla fine degli anni Cinquanta, l’impresa cominciò a progettare e realizzare macchine per la produzione della carta. NEGLI ANNI Sessanta, grazie alla realizzazione del cilindro essiccatore in acciaio, le Officine Meccaniche si affermano sempre più sui mercati nazionali ed internazionali. Nel periodo successivo, con lo sviluppo dell’industria del tissue, Toschi entrò nel mercato per la produzione dei macchinari in grado di realizzare questo tipo di prodotto, ancora oggi punto di forza dell’azienda. In questa fase vennero realizzati impianti in Europa, Africa, Australia, Asia e Sud America. NEL 1998, con l’ingresso in società di Fabio Perini, che si unì alla famiglia Mennucci, l’azienda conobbe una fase di ulteriore espansione e realizzò macchinari tecnologicamente avanzati e innovativi, come il monolucido in acciaio, che si configura come una vera e propria rivoluzione. L’AZIENDA venne ribattezzata con il nome di Toscotec e l’8 gennaio del 2004 venne realizzato il primo impianto chiavi in mano per il mercato americano. Nel 2006 la famiglia Mennucci acquistò il pacchetto azionario di proprietà di Fabio Perini e, attraverso la propria holding, detiene oggi il controllo totale della società. L’azienda è un punto di riferimento importante nel mercato mondiale, grazie alla leadership acquisita nella produzione dei monolucidi e nelle soluzioni meccaniche avanzate per l’industria del tissue e della carta. CON i suoi prodotti contribuisce ad esportare nel mondo il marchio “Made in Italy”, elemento fondamentale per la ripresa dell’industria italiana. Importante anche l’attenzione alle politiche ambientali, che hanno consentito a Toscotec di ricevere, nel 2013, la certificazione Emas, riconoscimento relativo al mantenimento di un sistema gestionale ambientale conforme al regolamento europeo. Un risultato che dimostra la sensibilità dell’azienda nei confronti delle questioni ambientali.

Classi 2A, 2B, 2C

PER VISUALIZZARE LA PAGINA CLICCA QUI