Campionato di Giornalismo la Nazione

Lince: tecnologia d’avanguardia

IL CUORE pulsante della Lince è sicuramente la centrale operativa, al cui interno si trovano tanti monitor con moltissime immagini. I computer in supporto degli operatori di centrale fanno un grande lavoro (posizionati in stanza attigua nel cui pavimento scorrono 2 km di cavi) che attraverso telecamere intelligenti riescono a monitorare diverse zone. Non appena arriva un segnale di allarme da parte del sistema di un cliente, l’operatore di centrale lo controlla e, in caso di reale pericolo, viene inviata immediatamente la pattuglia già assegnata a quella zona che arriva sul posto nel giro di pochi minuti (per la precisione la media d’intervento è di 5 minuti e 58 secondi nel periodo notturno). Per quanto riguarda i video, la Lince utilizza le tecnologie più moderne, per esempio telecamere con sensori termici che rilevano spostamenti di masse di calore nell’area interessata e che vengono utilizzate non solo come anti intrusione ma anche per prevenzione incendi. Anche dal punto di vista delle comunicazioni, la Lince è all’avanguardia, da poco le è stato consegnato in anteprima mondiale un apparato che si può utilizzare contemporaneamente come radio e come telefono. Lince vuol dire anche trasporto valori, quindi macchine e furgoni di varie grandezze. Ogni mezzo è dotato di GPS e vetri antiproiettile. Ma non solo: all’interno delle ruote si trova un meccanismo che permette di non fare sgonfiare immediatamente le ruote qualora venissero colpite da un proiettile. Dentro i furgoni c’è una cassaforte le cui pareti sono ricoperte da pannelli di acciaio speciale capaci di resistere per venti minuti al taglio. In fondo c’è invece un cassettone con tre bombole contenenti azoto e altri liquidi che, in caso di attacco, si mescolano e creano una schiuma che si solidifica e sigilla i beni all’interno della cassaforte. Se le casseforti contengono denaro il meccanismo macchia le banconote in modo da renderle inutilizzabili. La Lince tiene aggiornati i suoi clienti sulle ultime novità inventate dai malviventi e fornisce consigli per tutelare le loro abitazioni e i loro beni, per esempio si consiglia di non lasciare che si ammucchi la posta nella cassetta delle lettere oppure di non scrivere sui social che andremo in vacanza in quel dato periodo; bisogna fare attenzione anche alle foto che si postano perché i malintenzionati potrebbero facilmente intuire da esse quante persone sono fuori casa e per quanto tempo. Qualche anno fa i furti avvenivano soprattutto di notte e d’estate, ora avvengono anche in pieno giorno e in ogni periodo dell’anno ma attenti ladri: la Lince è operativa sempre, 365 giorni all’anno!

Classe 3D

PER VISUALIZZARE LA PAGINA CLICCA QUI