Campionato di Giornalismo la Nazione

Il calcio: sport e lavoro

LO SPORT, fin dall’inizio, è sempre stato un gioco per divertirsi, ma non solo: per gli adulti, nel corso degli anni, è diventato un lavoro e alcuni sportivi, soprattutto i calciatori, vengono pagati molto, forse fin troppo. Oltre al calcio ci sono altri sport dove i giocatori guadagnano tanto, uno di questi è il tennis. La tennista Maria Sharapova è la sportiva più ricca del mondo, mentre tra gli uomini il più ricco è Roger Federer. In Italia, e non solo, il calcio è uno degli argomenti di cui parlano persone di ogni età e spesso avvengono discussioni sugli stipendi dei calciatori. I calciatori guadagnano così tanto perché intorno al calcio girano moltissimi soldi, che vengono ricavati dalla vendita di biglietti, magliette e altri gadget e dal permesso dato alle reti televisive per trasmettere tutti i vari tornei. I principali acquirenti sono proprio le persone comuni, comprando magliette originali dei calciatori, guardando le partite, sia in televisione che dal vivo. LE GRANDI e le piccole marche usano molte pubblicità con i campioni per rendere i loro prodotti famosi e per attirare i giovani a comprarli. Infatti molti ragazzi sognano di diventare da grandi dei calciatori famosi come i loro idoli. Ronaldo e Messi sono tra i giocatori più forti al mondo e insieme a molti altri giocatori vengono pagati cifre altissime e, oltre ai soldi dello stipendio, guadagnano anche per fare pubblicità a marche famose. ALCUNE persone pensano che i calciatori più pagati al mondo ricevano un giusto stipendio considerando le proprie abilità, tutti gli allenamenti e i ricavi che alimentano per stadi e televisioni. Altre persone invece credono che gli stipendi di questi fenomeni siano eccessivi in confronto a chi lavora duramente o ha studiato tanti anni per ottenere una laurea. Ci sono poi anche lavori, come poliziotti, militari o pompieri, che vengono pagati molto meno anche se hanno compiti più utili, nei quali rischiano anche la vita. Bisogna infine considerare che la maggior parte dei calciatori del mondo guadagna cifre abbastanza ragionevoli, anche se a volte superiori agli stipendi di alcuni altri lavori. Infatti spesso i calciatori che non diventano mai famosissimi, e non guadagnano cifre colossali, a fine carriera hanno bisogno di rifarsi una vita cercando un nuovo lavoro.

Tutor: Gabriele Palmucci

PER VISUALIZZARE LA PAGINA CLICCA QUI