Campionato di Giornalismo la Nazione

Firenzuola non si ferma

FIRENZUOLA è un comune della provincia di Firenze, situato nell’Alto Mugello. Il paese si trova nella valle del Santerno ai piedi dell’Appennino Tosco-Emiliano, per questo si sviluppa in mezzo al verde, circondato da tanta vegetazione e spazi aperti, in un ambiente sano e poco inquinato. Nonostante le dimensioni ridotte del capoluogo, le opportunità per quanto riguarda il movimento e l’attività fisica sono molte. Gli abitanti sono complessivamente 5000 circa, di cui 400 sono ragazzi di età compresatra i 6 e i 14 anni. Molti di loro praticano attività sportive organizzate da associazioni presenti sul territorio; lo ha rilevato il sondaggio che abbiamo proposto a tutti gli alunni della scuola primaria e secondaria del nostro istituto, 236 in tutto. Di questi ragazzi ben il 76% pratica uno sport, mentre gli altri, anche se non partecipano ad attività strutturate, possono trascorrere parte del loro tempo libero giocando all’aperto e facendo movimento oppure dedicandosi a hobby, come le camminate, la pesca e le corse in bicicletta. Anche la scuola si dimostra attenta ai bisogni dei ragazzi e organizza annualmente attività motorie extrascolastiche, attivando diversi corsi di ginnastica pomeridiani, aperti a tutti gli alunni interessati. Lo sport e l’attività fisica sono impegnativi, ma molti dei nostri ragazzi li praticano anche a livello agonistico, affrontando competizioni di calcio, tennis, nuoto, basket, karate, motocross e danza. Molte, inoltre, sono le oppurtunità, per integrare la pratica sportiva, offerte dalle tante e varie associazioni del capoluogo e delle frazioni. Durante l’estate vengono organizzate delle manifestazioni aperte a tutti, come lo “Sky Trail delle Tre Cime”, corsa sui tre monti della parte alta del comune, e le passeggiate alla scoperta dei territorio, non solo giornaliere ma anche notturne. DA RICORDARE poi che nella nostra zona passa il sentiero CAI 00, uno dei percorsi di trekking piu antichi che, attraversando l’Appenino, percorre tutta l’Italia; infine non si deve dimenticare la camminata sulla Via degli Dei, percorso che ricalca antichi tracciati, che da secoli congiungono, lungo il crinale appenninico, Bologna e Firenze. Queste alternative si concentrano nel periodo estivo e costituiscono anche un richiamo per molti turisti e villeggianti, che vengono a rilassarsi lontano dal caos della città. Noi ragazzi, nonostante la lontanza dei principali centri urbani e servizi, siamo soddisfatti del nostro territorio e di tutte le possibilà di muoverci. Si sa fin dai tempi antichi: “mens sana in corpore sano”.

Classe 1B

PER VISUALIZZARE LA PAGINA CLICCA QUI