Campionato di Giornalismo la Nazione

Il motore dell’innovazione

IL 15 MARZO 2017, nell’aula magna del bastione Thyron si è svolto un incontro tra gli studenti di due classi terze (3A e 3B) dell’I.c. «Cino da Pistoia» e i dottori Simone Gori, imprenditore e responsabile della mostra «L’ingegno dei pistoiesi», e Davide Trane, esperto in marketing e vice presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Toscana nord. Obiettivo dell’incontro era fare capire come si organizza un’impresa e quanto il suo successo dipenda dall’innovazione. Un’azienda può essere paragonata a un corpo umano, i cui apparati fondamentali sono quattro: cuore (vendita, produzione e acquisti), apparato cardio-circolatorio (il management, cioè le attività direzionali), scheletro (l’organizzazione) e sistema nervoso (la comunicazione). Il management dà all’azienda la linea da seguire. Per poter funzionare, però, un’azienda ha bisogno di una leadership forte, che sappia guidare verso il successo l’organizzazione e il personale, che a sua volta deve essere molto qualificato e flessibile, disposto a seguire le indicazioni dei manager. Una leadership forte deve avere una propria «vision» da proporre: deve cioè avere occhi in grado di vedere le necessità di una società che cambia e un entusiasmo che coinvolge il personale e lo spinge a ingegnarsi per andare incontro alle esigenze, anche future, dei clienti. L’innovazione è la chiave del successo per un’azienda: le imprese per rimanere sul mercato devono progredire e rinnovarsi in base alle esigenze dei consumatori; infatti, quelle che non hanno saputo stare al passo con le novità sono state costrette a chiudere, perché hanno subito la concorrenza di altre aziende, più «visionarie», i cui prodotti innovativi hanno incontrato i gusti dei consumatori. UN ESEMPIO concreto è rappresentato dalla Nokia, che nella seconda metà del Novecento era l’unica azienda sul mercato a produrre cellulari, ma che non fu più concorrenziale quando in seguito la Apple mise in commercio un prodotto rivoluzionario. Ma che cos’è l’innovazione? Come si sviluppa? Un’impresa è innovativa quando riesce a sviluppare e offrire un prodotto nuovo. Ma non c’è innovazione senza ingegno; e l’ingegno è fantasia, creatività, capacità di saper guardare oltre, al futuro. Per celebrare l’inventiva, nel 1999 è nato «L’ingegno dei Pistoiesi », una mostra-evento che è anche un’associazione, che dà l’opportunità ai partecipanti di mettere alla prova il proprio ingegno e superare la realtà dando libero sfogo all’immaginazione. Come diceva Einstein: «tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno che non lo sa e la inventa».

Classi 3A, 3B - tutor: Valentina Cupiraggi

PER LEGGERE LA PAGINA CLICCA QUI