Campionato di Giornalismo la Nazione

S.O.S. Lambruschini

IL TEATRO JENCO, la piscina... adesso abbiamo deciso di lanciare l’allarme alla città per la scuola Lambruschini, scuola primaria dell’Istituto comprensivo Darsena. DURANTE il periodo del commissariamento del comune nell’aprile scorso è stata fatta una relazione tecnica sull’edificio evidenziando la necessità della ristrutturazione: la struttura della palestra della scuola, che si affaccia su via Garibaldi e che ospita oltre agli alunni anche molte associazioni sportive, presenta vistosi distacchi di copriferro nella parte esterna dei pilastri dell’edificio, le armature in acciaio presentano fenomeni di corrosione e necessita di un immediata ristrutturazione. E’ STATA organizzata una raccolta di centinaia di firme da parte dei genitori degli alunni della scuola e presentata una nuova relazione nel settembre con la richiesta di poter avere un incontro urgente con il commissario. Ma la dirigente Barbara Caterini non è mai stata contattata. Dopo aver raccolto il materiale necessario, abbiamo chiesto un’intervista al sindaco della città. Giorgio Del Ghingaro ha indetto una conferenza stampa il 20 febbraio 2017 nella sala del consiglio comunale ed abbiamo potuto chiedergli cosa avrebbe potuto fare per risolvere la situazione delle Lambruschini. ALLA NOSTRA segnalazione il sindaco ha risposto dicendo: “Non ci sono fondi, la nostra situazione finanziaria è molto delicata, ma dovete impegnarvi a sognare facendo il vostro ruolo nella società”. Una cosa abbiamo in comune col sindaco: entrambi desideriamo il meglio per la nostra amata Viareggio. Abbiamo anche chiesto notizie sulla riapertura del teatro Jenco ed il sindaco ci ha riferito di aver finanziato i lavori,poi la sua giunta è decaduta insieme all’ordinanza, perdendo così tutti i finanziamenti e la voglia di continuare i lavori ormai iniziati; inoltre da poco sono state scoperte delle infiltrazioni d’acqua all’interno del teatro. IL SINDACO ci ha assicurato che è sua priorità aprire il teatro. Il giorno dopo il nostro incontro dalle finestre della nostra aula abbiamo visto gli operai del comune pulire la parte esterna del teatro. Ci è sembrato un bel segnale, come la telefonata che è arrivata lo stesso giomo dalla segreteria del sindaco alla dirigente per fissare un incontro avvenuto il 1° marzo dove sono state affrontate le problematiche della scuola e della instabilità della struttura. Il sindaco non era a conoscenza della situazione ma ha capito che si tratta di un’emergenza e si è impegnato a prevedere un intervento il prima possibile. Un altro incontro è avvenuto il 15 marzo scorso con l’assessore Sandra Mei che ha detto che a breve verrà emessa una variazione al bilancio prevedendo la nuova spesa in modo tale da poter iniziare i lavori entro il prossimo settembre.

Classe 3C

PER LEGGERE LA PAGINA CLICCA QUI