Campionato di Giornalismo la Nazione

Prima di guidare pensa

NEL CORSO DEI nostri studi abbiamo sentito parlare del Codice di Hammurabi o del Codice napoleonico. Il codice è una raccolta di leggi che regola la vita pubblica nel suo complesso Il Codice della strada italiano è una raccolta di leggi che riunisce in un unico testo le norme che disciplinano la circolazione sulle strade del nostro paese, affrontando e regolando tutte le problematiche della strada. Solo conoscendo le regole della circolazione è possibile evitare incidenti e situazioni pericolose che mettono a rischio l’incolumità propria e altrui. La strada è un patrimonio comune, è un luogo familiare a tutti. In strada passiamo molta parte del nostro tempo, quando andiamo a scuola o dagli amici, dai familiari o al lavoro, ma è anche una realtà insidiosa, spesso tragica e le cause sono da ricercare nell ‘ eccesso di velocità, manovre azzardate o disattenzione. Oggi le statistiche, purtroppo, indicano che gli incidenti stradali sono la prima causa di morte tra i giovani, procurando loro danni fisici gravi o invalidità permanenti o temporanee.. I dispositivi di sicurezza hanno, a tale riguardo, un ruolo davvero importante per viaggiare sicuri, salvaguardando la vita nostra e degli altri. Tra noi ragazzi, il mezzo più amato è, senza dubbio, il motorino, perché abbastanza veloce, facile da guidare, comodo e non vediamo l’ora di avere 14 anni per averlo. I genitori, pur soddisfacendo il nostro desiderio, sono in apprensione, perché se non viene usato con attenzione, prudenza e, soprattutto, se non indossiamo il casco, può diventare un veicolo molto pericoloso . Bastano dieci secondi della nostra vita per non perderla in dieci secondi. Anche per l’automobilista, le cinture di sicurezza anteriori, ma particolarmente quelle posteriori per i passeggeri, sono meccanismi che, aiutati dall’air bag,, riducono il rischio di essere catapultati fuori al momento dell’impatto o in caso di un forte urto di essere proiettati contro il volante, il cruscotto o il parabrezza. Non dimentichiamoci, poi, dei bambini: il seggiolino è in grado di assicurare la massima sicurezza, perché permette ai piccoli di stare in posizione corretta, ancorandoli all’auto e riducendo i rischi più gravi in caso di incidenti. E’ fondamentale, dunque, conoscere le regole di prevenzione da attuare quando si è alla guida e per questo sono stati introdotti i dispositivi di sicurezza, perché la strada è come la vita: non sai mai cosa ti aspetta dietro l’angolo. L‘EDUCAZIONE stradale diventa, quindi, fondamentale perché non solo è il dictat per viaggiare in sicurezza, ma accompagna ciascuno di noi alla scoperta e alla condivisione di molti valori umani e sociali, quali il rispetto della vita e la libertà degli altri, la tolleranza e la solidarietà.

PER LEGGERE LA PAGINA CLICCA QUI