Campionato di Giornalismo la Nazione

L’importanza di leggere spesso

UN BENE prezioso che abbiamo: la voglia di leggere ed i libri delle nostre origini. Alcune statistiche dimostrano che gli italiani non sono un popolo di lettori, il 62% della popolazione che vive in Italia non legge neanche un libro all’anno. La lettura è uno strumento che non passa mai di moda, nonostante molti si domandino se sia veramente utile. Studi aggiornati affermano che “leggere è il cibo della mente “; questa frase è ricca di significati. Leggere fa bene a noi stessi, chi legge perfeziona il suo linguaggio arricchendo il suo vocabolario ed ottenendo un discorso più fluido. Leggere permette di liberarsi e sfogarsi dalle preoccupazioni, inoltre ci fa viaggiare con il pensiero senza muoverci fisicamente. I libri sono una parte fondamentale della nostra storia, grazie a loro ci sono giunte le informazioni necessarie per capire chi siamo, da dove veniamo ed in pratica, le nostre origini. Una famosa frase di Umberto Eco dice «Chi non legge vive una vita sola: la sua. Chi legge vive 5000 anni, c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito ». COME afferma nella sua celebre citazione, coloro che non si appassionano alla lettura, vivono solamente la loro vita, le loro emozioni ed i loro pensieri, mentre chi legge spesso può immedesimarsi in altri personaggi, fingendo di trovarsi in diverse situazioni e perciò vive svariate vite. I ragazzi al giorno d’oggi hanno del tempo libero che investono facendo sport, stando con gli amici, giocando ai video games o guardando la televisione e raramente leggendo. Infatti i giovani non si interessano più alla cultura che i libri offrono e preferiscono ignorare ciò che di buono questi possono portare. Si possono individuare varie cause di questo problema. Le principali sono sicuramente i film che sostituiscono i libri. LA MODERNIZZAZIONE fa diventare le cose più facili e ci allontana dalla lettura. Essa sta diventando “fuori moda”, una perdita di tempo per chi non ha niente da fare. Infatti, pochi passano il loro tempo a leggere una storia, preferiscono invece guardarsi un film dove le immagini scorrono velocemente davanti agli occhi e non hanno la difficoltà di essere comprese. In compenso, però, i libri ti permettono di interpretare personaggi e situazioni come preferisci, creando effetti speciali che nemmeno al cinema ci si potrebbe sognare. Finiamo con il dire che la lettura è veramente troppo importante nella vita di un individuo per essere trascurata, tutti ne dovremmo approfittare anche perché moltissimi libri parlano delle nostre origini, sarebbe necessario leggerli.

PER LEGGERE LA PAGINA CLICCA QUI