Campionato di Giornalismo la Nazione

Le nostre palestre

«MENS SANA in corpore sano» ce lo hanno insegnato i nostri nonni, i nostri genitori e insegnanti e noi ragazzi ci crediamo. Si, crediamo nell’importanza dello sport perché quello «vero» esercita una notevole influenza sull’intera persona, sul nostro corpo, ma anche sulla nostra mente e sul nostro spirito. Quando parliamo di spirito ci riferiamo ai nostri sentimenti perché chi è in grado di rispettare il proprio corpo è in grado anche di pensare e di «sentire». Sembra inoltre che gli scolari e studenti impegnati anche in attività sportive siano in grado di imparare più degli altri. Lo sport favorisce la socializzazione: le palestre, i campi sportivi, le piscine sono luoghi in cui i ragazzi si incontrano, stringono amicizie, imparano a stare insieme vincendo la solitudine. Nella «Carta dei diritti del ragazzo nello sport», elaborata dall’Unesco (Ginevra 1992) si mettono in evidenza il «diritto di fare sport» e il «diritto di beneficiare di un ambiente sano» come fondamentali per una crescita adeguata dell’adolescente. Più del 90% di noi giovani pratica attività sportive agonistiche e non, dati confermati anche da un sondaggio effettuato nel nostro stesso istituto. Dalle risposte fornite dai nostri compagni ci siamo resi conto che tante sono le discipline sportive che a oggi svolgono la pratica agonistica e non in impianti inadatti o spazi ridotti. La richiesta quindi negli ultimi anni è cresciuta in modo esponenziale anche perché sempre meno genitori pensano che sia una perdita di tempo, un improduttivo impiego di energie o biasimevole distrazione. Ma la nostra città è dotata di sufficienti strutture? Quelle esistenti sono adeguate? Pavimentazione da levigare, protezioni antiurto da collocare, bagni e spogliatoi che necessitano di una manutenzione straordinaria, insomma il problema del degrado degli impianti sportivi interessa molto da vicino la città di Pistoia e questo ormai da tempo. Le ragioni sono diverse: mancanza di fondi e la poca manutenzione, le condizioni meteo avverse ma anche, forse, la poca educazione dei frequentatori degli impianti. In alcune palestre del territorio interventi recenti hanno teso a riqualificare le aree destinate ad attività sportive, in modo da godere di spazi più adeguati alle discipline sportive da noi giovani prevalentemente esercitate quali: basket, pallavolo, rugby, danza, ginnastica artistica, calcio e altre. Ma non è ancora abbastanza. Si stima che si abbia bisogno di risorse ingenti, tante di più di quante sono state investite negli anni passati. C’è molto da fare e a noi ragazzi piace pensare che grazie ad accordi tra le parti la nostra bella Pistoia riesca in qualche modo a dare una risposta adeguata alle tante necessità degli sportivi pistoiesi. Ma ci sono in progetto eventi sportivi? «Tanti programmi presentati all’attenzione dell’amministrazione. In corso una commissione valutativa. Presumo ci sarà qualcosa perché lo sport è cultura».

Classe 2E

PER LEGGERE LA PAGINA CLICCA QUI