Campionato di Giornalismo la Nazione

Al via anche quest’anno il Campionato di Giornalismo de La Nazione

Scrivere e diventare cittadini consapevoli. Con questa doppia ambizione torna il Campionato di giornalismo organizzato da La Nazione e promosso grazie alla collaborazione di preziosi compagni di viaggio. Anche questa diciassettesima edizione del nostro progetto didattico riserva un sacco di novità per i redattori in erba, ovvero per gli allievi delle scuole medie di tutta la Toscana, di tutta l'Umbria e della provincia di La Spezia che hanno risposto alla sfida lanciata dal quotidiano più antico d’Italia.

I cronisti in classe dovranno mettere a punto due pagine in tutto proprio come se fossero veri giornalisti. Nelle loro inchieste complete di foto, vignette e, perché no, anche di grafici, potranno spaziare tra una miriade di temi: dall’ambiente all’arte, dal bullismo ai social network, a come evitare lo spreco del cibo. E poi l’immigrazione, l’alcol, la droga e la valorizzazione del patrimonio culturale. I ragazzi potranno intervistare amministratori, artigiani e professionisti. Insomma, un’esperienza unica per scoprire dall’interno l’affascinante ‘fabbrica delle notizie’.

Il 2019 appena iniziato è anche l'anno in cui si festeggia il 160esimo compleanno de La Nazione e dunque un premio speciale andrà anche a quelle classi che affronteranno, nei loro lavori, il rapporto tra il giornale e la città in cui vivono. 

Nei giorni in cui saranno pubblicati i lavori dei ragazzi, La Nazione entrerà nelle scuole coinvolte nell’iniziativa. Inoltre, i redattori in erba potranno visitare la sede centrale del nostro giornale e pure il centro stampa di Capalle.